La vita segreta dei boschi

Quattro ragazzi luinesi, Riccardo Bacilieri, Gabriele Brambini, Matteo Cristiano e Riccardo Lattuada, hanno ideato uno dei progetti più interessanti di divulgazione scientifica sul nostro territorio: si chiama Yorci – divulgazione scientifico faunistica, ed è un canale dedicato alla fauna selvatica dell’Alto Varesotto, in particolare della Valle Veddasca, Dumentina e Valcuvia.

Un’esperienza iniziata tra i banchi del liceo, con escursioni lungo i sentieri nelle valli sopra il lago Maggiore, e che man mano si è trasformata in una ricerca sempre più approfondita di tracce, informazioni e abitudini della fauna selvatica presente.

Il desiderio di conoscenza ha spinto i quattro ragazzi ad appostamenti all’alba e al tramonto, il momento in cui gli animali si muovono, alla ricerca di avvistamenti. Il passo successivo è stato poi quello di pensare a un modo per vedere i movimenti segreti degli animali: hanno così disseminato i boschi del luinese di “fototrappole”, strumenti che, a dispetto del nome, sono innocue videocamere utilizzate per catturare le immagini della fauna selvatica, grazie a una videocamera dotata di sensori di movimento e luci led ad infrarossi, quindi in grado di consentire anche le registrazioni notturne. Le fototrappole sono strumenti molto utilizzate proprio per monitorare e registrare i movimenti degli animali selvatici direttamente nel loro habitat, sia di giorno sia durante la notte, senza recare disturbo.

Ed ecco la scoperta: boschi popolati da diverse specie, come mufloni, caprioli, cervi, camosci, volpi, tassi, faine, ghiri, pipistrelli, e altro ancora.

Sono stati poi aperti un canale Youtube e Facebook per condividere i video, con l’intento di far conoscere e apprezzare la fauna del territorio.

Ecco uno dei bellissimi video:

Video a cura di Yorci – Divulgazione scientifico faunistica

Una femmina di cervo con il suo piccolo di circa due mesi, il caratteristico mantello pomellato dei piccoli permane per circa 3-4 mesi, esso consente una buona mimetizzazione nei confronti dei predatori.

 

Su Varese Selvatica mostreremo spesso i loro video!

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*